Misericordiosi come il Padre è il “motto” dell’Anno Santo. Papa Francesco.

Le nostre origini

Stampa


“Elia, passandogli vicino, gli gettò addosso il suo mantello….
Eliseo corse dietro a Elia dicendogli: ...ti seguirò”
(1 Re 19,19-20)

 


L'Ordine del Carmelo nacque tra la fine del XII  e l'inizio del  XIII secolo. Degli uomini, pellegrini e crociati, che arrivati dall’Europa per conquistare i Luoghi Santi, ad un certo momento decisero di abbandonare “la gloria di questo mondo”. Si stabilirono sul Monte Carmelo, nel luogo dove si colloca la fonte del profeta Elia, che scelsero come maestro e guida, ponendosi alla sua sequela spirituale.

Questi uomini, dopo un periodo informale di vita in comune, si rivolsero, tra il 1206 e il 1214, a Sant’Alberto, in quel tempo patriarca di Gerusalemme, perché indicasse loro uno “formula di vita” che, con il consenso della Chiesa, suggellasse ciò che essi già vivevano sotto l’impulso dello Spirito Santo. La risposta di Sant’Alberto è diventata la Regola del Carmelo.

Quindi costruirono una piccola chiesa e la dedicarono alla Madre di Dio, scegliendola come Signora e Patrona. Per questa ragione amavano farsi chiamare: “I Fratelli della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo”. Oggi, a distanza di otto secoli, è quello stesso spirito che ci anima.

Sulla terra, che il Signore si è scelto come dimora, profondamente radicati nella tradizione biblica e mariana dell’Ordine, cerchiamo incessantemente il volto di Dio.

Auto Insurance Quotes