Sull’esempio della Vergine Madre, il contemplativo è la persona centrata in Dio. (VDQ 10)

Santa Mariam, patrona della pace per il Medio Oriente e per il mondo

Stampa

mariam reliques

           

              Le reliquie di Santa Mariam di Gesu' Crocifisso stanno peregrinando in Medio Oriente e altrove, donando slancio alla preghiera per la pace.

 

 

La piccola Araba, la santa carmelitana di Betlemme continua a irradiare, soprattutto dopo la sua canonizzazione, avvenuta il 17 maggio 2015. Il pellegrinaggio delle reliquie è un'occasione per diffondere il suo messaggio di preghiera e di carità e per unire fra loro molti costruttori di pace. Hanno già ricevuto la visita, vicino a Betlemme, Beit-jala e Beit-Sahur, in Palestina; poi Ibillin e altre località della Galilea, in Israele, e in Giordania. Sono stati visitati pure il Libano e l'Egitto (poco prima del viaggio di Papa Francesco, nell'aprile scorso) e ultimamente è stato messo in prigramma il Messico!
Ovunque, Mariam rinnova il suo messaggio, che non è per nulla complicato: preghiera+amore e carità = Pace. Niente di più semplice da tradurre in tutte le lingue, ma al tempo stesso niente di più difficile da vivere sino in fondo, eppure  nulla di più fecondo per la Chiesa e per il mondo.
Ovunque i credenti si sono riuniti e hanno ascoltato il messaggio di Colei che voleva essere "Il piccolo niente". "Piccolo niente" e' spesso il nome dei gruppi che si formano dopo il passaggio delle reliquie allo scopo di fare proprio e diffondere il messaggio di pace e di unità. Infatti l'unità è inseparabile dalla pace. Si tratta di credenti sono di tutte le confessioni cristiane cattoliche (latini, melchiti, maroniti), greci-ortodossi, siriani ortodossi, copti.... Anche dei musulmani sono attirati dalla Santa araba e si affidano alla sua intercessione.
Dall'Arabia Saudita, dal Barhein, dal Qatar, numerosi sono coloro che hanno chiesto la visita del reliquiario nella loro terra.  Ciò non è per ora possibile, ma intanto il Carmelo di Betlemme ha inviato laggiù delle piccole reliquie (per preparare la strada)...e così è avvenuto per la Turchia e per la Cina. Molti domandano miracoli  e guarigioni e ce ne sono... ma i più grandi miracoli sono quelli delle conversioni, del ritorno alla fede, da parte di singoli, di famiglie intere, di bambini....Parecchi hanno trovato la loro vocazione alla vita consacrata in varie Congregazioni. Quindi c'e' un cammino verso il Signore che continua.
Molti pensieri di Mariam sono stati trascritti (lei stessa non sapeva scrivere) in parole concise e ben congegnate. Una delle più significative è: "andiamo a svegliare il mondo!"
“Tutti dormono. E  si dimentica Dio, colmo di bontà, grande e degno di lode. Nessuno pensa a Lui!...La natura lo loda; il cielo, le stelle, gli alberi, le erbe, tutto lo loda; e l’uomo, che gode dei suoi benefici, che dovrebbe cantarli, dorme!...Su, andiamo, andiamo a svegliare l’universo!” (Dai pensieri raccolti da p. D. Buzy 1922, p.52).
Sì lasciamoci trascinare dall'ardente santa Mariam di Gesù Crocifisso e andiamo, innanzitutto con la nostra preghiera e il nostro amore fraterno, a risvegliare il mondo,  a invitarlo a venire a Gesù, sola sorgente di pace e di unità.

VIDEO MARIAM

Auto Insurance Quotes