Comunita Di Nazareth: Storia

Il Carmelo di Nazaret è stato fondato su una parola del Signore a Santa Mariam di Gesù Crocifisso: “Voglio un Carmelo a Nazaret

Mariam Baouardy, la prima santa palestinese, è stata canonizzata nel 2015 da papa Francesco. Nel 1867 iniziò la sua vita carmelitana nel Carmelo di Pau, in Francia; da lì partì con il gruppo delle fondatrici di un Carmelo a Betlemme nel 1875. Poco dopo il suo arrivo, dichiarò al Vescovo Vincenzo Bracco, Patriarca di Gerusalemme, che Nostro Signore voleva un Carmelo a Nazaret per onorare l’INCARNAZIONE DI IL FIGLIO DI DIO NATO DALLA VERGINE MARIA PER L’AZIONE DELLO SPIRITO SANTO. Nel 1878, da Roma, arrivarono le autorizzazioni per la fondazione. Nell’aprile del 1878 Mariam visitò il terreno acquistato a Nazaret per il futuro monastero. Poco dopo il suo ritorno a Betlemme Mariam entrò a Vita il 26 agosto 1878. Il 28 luglio 1907 fu posta la prima pietra e il 27 ottobre 1910 le undici Carmelitane fondatrice arrivarono da Betlemme con suor Marie-Élisabeth de la Visitation come loro prima priora. . Il 14 novembre 1910, festa di tutti i Santi del Carmelo, iniziarono la vita carmelitana nel nuovo monastero chiamato “Carmelo della Sacra Famiglia”.